Day 4: Erica McDonald, The Other Story

Today was day 4 of Erica McDonald’s workshop ‘The Other Story’, which combines mediation, mindfulness and yoga with photographic practice. Now that we’ve fallen over the midway point of the workshop, things are starting to move rapidly! Projects are really beginning to take form with only one day of shooting left before the final party and slideshow!

This morning began with some meditation, which was followed by some visualization exercises. Afterwards, students looked at the work of Gregory Crewdson as it relates to previous discussions on lighting, cinema and the constructed image. Following a brief discussion of his work, we began the daily critique. Some of the students made a giant leap in their project with confidence, while others struggled with perceived missteps and shortcomings. Today we spent a long time discussing the importance of being humble, embracing the grace of photography in all its fallibility.

“ Sometimes, when I get a good picture, it feels like I have taken another nervous step into increasingly rarified air. Each good-news picture, no matter how hard-earned, allows me only a crumbling foothold on this steepening climb—an ascent whose milestones are fear and doubt.” – Sally Mann

Today’s class ended a little bit early so students could photograph before an event. This evening, we all met at Aperture in Chelsea for the Magnum ‘Secrets!’ event, which featured an amazing group of photographers (Jim Goldberg, Alec Soth, Elliott Erwitt, David Alan Harvey, Martin Parr!…) sharing stories, experiences and moments of self-doubt in their careers. The format of the event was wonderful, allowing folks to wander about and chat with other people in the photography community.

Tomorrow begins bright and early!

 

 

 

//////////// Italian version ////////////

 

Oggi era il quarto giorno del workshop di Erica McDonald ‘The Other Story ‘, che unisce la mediazione, la consapevolezza e yoga con la pratica fotografica. Ora che siamo a metà del nostro percorso  le cose stanno iniziando a muoversi rapidamente! I progetti sono stanno cominciando a prendere forma e manca un solo giorno di riprese prima della presentazione e festa finale !

La giornata  è iniziata con un po’ di meditazione seguita da alcuni esercizi di visualizzazione. Successivamente gli studenti hanno esaminato il lavoro di Gregory Crewdson, in riferimento ad alcune precedenti discussioni sull’illuminazione, il cinema e l’immagine costruita. Dopo una breve discussione del suo lavoro, abbiamo iniziato la lezione quotidiana. Alcuni degli studenti hanno fatto passi da gigante, mentre altri stanno ancora lottando tra passi falsi e carenze percepite precedentemente. Oggi abbiamo  passato molto tempo a discutere sull’importanza di essere umili, abbracciando la grazia della fotografia in tutta la sua fallibilità.

“A volte, quando ottengo una buona immagine, mi sento come se avessi fatto un altro nervoso passo nell’ aria sempre più rarefatta. Ogni immagine buona , non importa quanto sia stato difficile realizzarla , crea solo un punto di appoggio fatiscente su questa ripida salita le cui tappe sono la paura e il dubbio “-. Sally Mann

La giornata di oggi si è conclusa in anticipo , gli studenti hanno così avuto il tempo per  scattare nuove immagini prima di questa sera, abbiamo infatti partecipato all’ evento ‘Secrets’ di Magnum presso Aperture , Chelsea. L’evento, caratterizzato da un gruppo straordinario di fotografi (Jim Goldberg, Alec Soth, Elliott Erwitt, David Alan Harvey, Martin Parr! …) ha dato l’occasione per condividere con loro  storie, esperienze e i momenti di insicurezza nella loro carriera. Il format della manifestazione è stato meraviglioso, permettendoci di poter parlare a così tante persone tra la comunità dei fotografi.

 

Domani si inizia di buon’ora!

 

 

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

 

Image