PWNY 2014: FOCUS ON LANDON NORDEMAN

// scroll down for the English version //

© Landon Nordeman

© Landon Nordeman

Energia e colore allo stato puro, le fotografie di Landon Nordeman sono questo e molto altro: sono l’inaspettato e lo straordinario nell’ordinario. Nel suo workshop di street photography “Discovery Street”, che si svolgerà dal 21 al 27 luglio a New York, Nordeman vuole trasmettere questo suo modo di guardare il mondo con occhi nuovi e uno sguardo fresco cercando nelle strade di New York qualcosa che abbia un pizzico di follia, brio e originalità.

Chi sei?

Un essere umano. Un padre. Un marito. Un fotografo.

Quello che ci piace di più della tua fotografia è il tuo riuscire a vedere lo straordinario nell’ordinario. Come si fa a vedere il mondo con occhi diversi?

E’ impossibile vedere come e perchè vedo ciò che vedo, ma cerco di lasciare sempre la mia mente aperta, vigile e infantile.

Cos’è per te la street photography?

Fotografare la vita per stada!

New York è il luogo ideale per trovare qualcosa di straordinario da fotografare. Cosa ti piace di questa citta?

Amo New York perchè ogni giorno puoi uscire per strada e essere totalmente sorpreso da ciò che vedi.

© Landon Nordeman

© Landon Nordeman

I partecipanti al workshop possono aspettarsi di imparare a trovare lo straordinario anche in luoghi meno eclettici di New York?

Si. Le fotografie sono ovunque – è solo questione di come guardi.

Il colore è un elemento fondamentale nelle tue fotografie. Qual è il tuo colore preferito e quale delle tue foto lo interpreta?

Colore preferito: Blu. Da fotografare: Rosso.

NYFW_031-2

© Landon Nordeman

2002_Staten_Island_Ferry_004-3

© Landon Nordeman

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le tue fotografie possono sembrare solo una ricerca estetica ma dietro si può leggere molto della società e della cultura. Qual è il messaggio che vorresti trasmettere?

Le mie fotografie sono il modo per esprimermi. Il messaggio che contengono è interpretato dall’osservatore.

E’ possibile insegnare un modo di vedere il mondo?

Si!

Quando hai preso la tua prima macchina fotografica e come sei diventato fotografo?

© Landon Nordeman

© Landon Nordeman

La mia prima macchina fotografica mi è stata donata da mio padre. Era il 1994 e avevo 20 anni.  Quell’estate ho frequentato un corso. Dopo di quello, fotografare, è stato tutto quello che volevo fare!

C’è una fotografia che avresti voluto scattare ma non hai potuto?

Si! Centinaia! Vedo fotografie in ogni momento! Catturarle con una macchina fotografica richiede pratica.

Hai da poco inaugurato la mostra Canine Kingdom a The Half Kind Photography Series a New York. Il mondo canino compare spesso nelle tue fotografie, cosa ti affascina di questi animali?

I cani sono simpatici! E’ per questo che mi piacciono!

 

>> Per avere maggiori informazioni sul workshop “Discovery Street” con Landon Nordeman, visita la webpage: “Discovery Street”.
Se sei interessato a partecipare sono disponibili gli ultimi tre posti!

Quest’anno abbiamo creato una collaborazione con il Pratt Institute per offrire ai nostri studenti la possibilità di vivere quest’esperienza ad un prezzo vantaggioso negli spazi del Pratt Campus a Clinton Hill, Brooklyn. Stanze singole e accesso ai servizi (cucina, sala comune, sevizio di sicurezza) a €30 a notte.

***

Landon Nordeman photographs are more than just full of energy and colors: they are the unexpected and the extraordinary in the ordinary. In this workshop of street photography “Discovery Street”, that will take place from 21 to 27 july in New York, Landon want to transmit his way of looking the world with fresh and new eyes looking in the streets of New York for something a little bit curious, lively and original.

Who are you?

A human being. A father. A husband. A photographer.

2004_Times_Square_0009-4

© Landon Nordeman

What we love about your photographs is your way to look for the unusual in the usual. How do you look at the world in this way?

It’s impossible to explain how or why I see what I see, but I do try to keep myself open, aware, and childlike.

What is street photography to you?

Photographing life on the street!

New York is the perfect place to find the extraordinary. What do you love about this city?

I love New York City because every day you can go out on the street and be completely surprised by what you see.

Can your students expect to go back home after the workshop having learned how to look for the extraordinary even in places less eclectic than New York?

Yes. Photographs are everywhere–it’s a matter of how you see.

Color is a fundamental element in your images. What is your favorite color and in which of your photos is represented?

Favorite color: Blue. To photograph: red.

© Landon Nordeman

© Landon Nordeman

Your photograph could seems just an aesthetic research but there is also a narrative about society and culture. Do you want to transmit a message with your images?

My photographs are how I express myself. The message they convey is interpreted by the viewer.

Is it possible to educate the eye to a particular way of looking at the world?

Yes!

When did you get you first camera and when did you decide to become a photographer?

First camera was a hand me down from my father. He gave it to me in 1994, I was 20.
An “intro to photography” class that summer got me started. After that, it was all I wanted to do!

Is there a photograph that you wanted to shoot but you couldn’t?

Yes! Thousands! I see photographs all the time! Capturing them with a camera takes practice.

© Landon Nordeman

© Landon Nordeman

 

You have just opened the exhibition “Canine Kingdom” at The Half King Photography Series in New York. Dogs are often in your images, what do you like about this animal?

Dogs are funny! That’s why I like them!

>> To know more information about the workshop “Discovery Street” with Landon Nordeman, visit the webpage: “Discovery Street”.

If you wish to enroll in the workshop the last 3 spots are available!
Also this year we are partnering with Pratt Institute to offer our students the possibility of living at a great affordable rate in the beautiful contest of the Pratt campus in Clinton Hill, Brooklyn. Single rooms with all facilities (kitchen, living room, security guard) are at $40 per night.