Breaking news – Gli ospiti di “New York Stories”

Qualche novità per quanto riguarda il workshop “New York Stories” – 11/17 giugno – tenuto da Stefano De Luigi.

Si tratta del calendario di incontri con gli ospiti speciali che arricchiranno le lezioni raccontando la propria esperienza ed esponendo i propri lavori alla classe.

© Alison Bradley – Bazaars of the Old Levant

Il primo incontro sarà martedì 12 giugno con Alison Bradley, docente di “Photography in the Context of Contemporary Art World” presso l’International Centre for Photography e fotografa professionista. Tra i suoi progetti segnaliamo Bazaars of the Old Levant che unisce l’interesse di Bradley per il Medio Oriente e la fotografia del XIX secolo, e The Ladder Series in cui Bradley esplora l’idea di anima attraverso la fotografia di oggetti che allo stesso tempo appaiono inconsueti e familiari.

Mercoledì 13 giugno sarà la volta di Alina Grosman che offrirà una interessante e inedita prospettiva; Grosman è infatti Manager of Us Sales & Assignments per l’agenzia VII Photo. La VII Photo Agency ha sede a New York, Los Angeles e Parigi ed è stata fondata da sette fotografi nel 2001; ha documentato i più importanti eventi del XXI secolo, tra cui i conflitti in Afghanistan, Iraq e Israele. Nel 2005 VII Photo è stata nominata la terza più influente entità nel campo della fotografia dall’American Photo Magazine.

© Brooklyn Buzz – Gaialight/Alessandro Cosmelli

Giovedì 14 giugno Gaialight, artista italo-americana che vive a New York, presenterà il progetto “Brooklyn Buzz“, realizzato in collaborazione con Alessandro Cosmelli, fotografo freelance ed autore del libro Oltrenero – Nuovi. Fascisti. Italiani (Contrasto, 2009), finalista nel 2010 del Best Photography Book – Picture of the Year. “Brooklyn Buzz” si configura come l’esplorazione di Brooklyn e dei suoi abitanti, un ritratto intimo ottenuto attraverso un inconsueto filtro sovrapposto alla realtà. Ogni fotografia è stata infatti scattata dal finestrino di uno degli autobus che attraversano le strade di questo luogo celeberrimo ma, ancora oggi, largamente inesplorato. “Brooklyn Buzz” è stato presentato come progetto multimediale al New York photo festival 2011 e al Foiano Fotografia Festival sempre nel 2011.

© Franco Pagetti/VII Photos

Venerdì 15 giugno interverrà Franco Pagetti dell’agenzia VII Photo. Pagetti segue dal 2003 il conflitto in Iraq come inviato di TIME magazine. Le sue fotografie hanno immortalato lo scatenarsi del conflitto, la caduta di Saddam Hussein, il breve fiorire della speranza subito schiacciata dall’attuale sanguinosa guerra civile. Oltre che per TIME magazine, Franco Pagetti ha lavorato per Newsweek, The New York Times, The New Yorker e Stern. I suoi lavori sono stati pubblicati da Le Figaro, Paris Match, The Times of London ,The Independent e DAYS Japan magazine .

A breve altri aggiornamenti sugli ospiti previsti durante questo e i successivi workshop…intanto vi ricordiamo che sono rimasti gli ultimi posti disponibili all’interno del workshop “The Social Landscape” con la fotografa Amy Stein, autrice affermata e docente di fotografia presso la Parsons The New School for Design e la School of Visual Arts di New York.

Per qualsiasi informazione: info@photoworkshopnewyork.com