Carlos G. thoughts on “The Personal Documentary”

Non posso non iniziare che facendovi i complimenti; complimenti perché organizzare una cosa del genere non è facile, tenere insieme tutto e tutti è difficile, trovare un posto (il loft più figo del mondo..) e i dei professori così preparati. quindi bravi Laura e Roberto.

Erica ed Andrew sono stati geniali, preparatissimi, con una visione fotografica (culturale e tecnica) a 360 gradi; 360 gradi sull’asse delle ascisse e delle ordinate, insomma completi. dalla mia esperienza devo dire che non è facile trovare professori che provengono dal mondo fotografico professionale che non palesino appena possono la loro esperienza in maniera quasi soffocante, con un continuo richiamo al proprio lavoro, gusto e modus operandi; ecco, questo non è assolutamente avvenuto. ricordo con enorme piacere un caldissimo pomeriggio in compagnia loro, nel quale si tentava di dare una direzione stilistica al mio progetto: Erica ed Andrew hanno iniziato a fare il nomi di non so quanti fotografi con relativi progetti, il google search non riusciva a stare loro dietro!

La cosa ancor più incredibile è come siano stati capaci di capire i propri progetti, capire noi stessi e le nostre capacità; spronandoci poi sul percorso più indicato e sfidandoci a  superare nostri limiti; senza mai lasciarci completamente soli.

 Il gruppo di lavoro è stato fantastico, così vario, ma coeso. E’ stato un peccato aver condiviso solo una settimana assieme..

 Un po’ mancate. Spero di rivedervi prima o poi…